Goodbye, Lenin – Oggetto 6/25 (quello che abbiamo nascosto al blocco imperialista)

L'immagine di un acquasantiera di Lourdes vicino a una matrioska di legno e a un vaso di vetro con dentro la Gioconda

La serie wunderkammer 25×25 parla di tutti gli oggetti che, in un modo o nell’altro, raccontano della nostra carriera venticinquennale: ci sono oggetti arrivati per caso, altri cercati, altri ancora fortemente identitari e oggetti d’affezione. Sono tutti oggetti di cui andiamo orgogliosi, e infatti campeggiano in bella vista in bottega. Chi entra può così prendere …

Vendere Sottobanco… sottobanco – Oggetto 5/25

le agende sottobanco in uno scaffale della libreria in bottega dietro a una serie di soprammobili

Prima Facebook, poi Instagram, adesso Tiktok. Chi ha l’età di Ottavia (la figlia 12enne della nostra General Manager Marianna) in questo 2020 ha a disposizione un sacco di mezzi per coltivare quel misto di autorappresentazione, tentativi di fuga dal mondo e fame di condivisione che è tipica degli adolescenti. Ma che wall usavamo noialtri che …

3 segnali per capire, dal bagno, chi è veramente il tuo datore di lavoro – oggetto 4/25

Di fronte a certi articoli che inondano il web e sui quali nessuno si sognerebbe mai di ammettere di aver cliccato (vero???), mi sono sempre chiesta (con una certa invidia) come la gente potesse scrivere anche una sola riga su:– le 5 regole per capire se il tuo lui è uno sciupafemmine– le 10 regole …

Anfitrione, investigatore privato e RSSP della bottega – Oggetto 3/25 della nostra wunderkammer!

C’è chi ha lo zerbino che dice cose improbabili, chi ha targhe, chi ha rigogliose piante, chi ha il logo bello in grande, che non si sa mai che uno dimentichi dove sta andando per un meeting. Noi sul pianerottolo che precede la bottega abbiamo un lare, ed è Big Sleeping. O meglio la sagoma …

Nomen omen: storie di medaglie e di cognomi

la medaglia ricevuta da Daniele Panebarco vincitore del concorso indetto da Paese sera

Oggetto 2/25 della nostra #wunderkammer25x25 “A volte mi chiamano dei giornalisti che vogliono parlare di politica”, dice Daniele.  Fosse per lui, non si tirerebbe neanche indietro, del resto ha ideato e illustrato una storia di ripianamento del debito pubblico italiano grazie a una nuova crocifissione e una vicenda trotzkista-stalinista-leninista al Cral Aziendal dell’Internazional, quindi chi …

In principio fu… l’atto costitutivo (oggetto 1/25)

Ebbene sì, la nostra impresa ieri ha compiuto 25 anni e noi festeggiamo con una wunderkammer speciale, un viaggio attraverso 25 oggetti significativi che fanno parte della nostra storia. Il primo dei 25 oggetti scelti è una roba seria… (sembra strano, ma a volte siamo seri pure noi Panebarcos). Non potevamo che iniziare con un …

La giornata mondiale dei cani in ufficio e la discriminazione “creativa”

streetart

Come sfruttare la meno polarizzante tra le ricorrenze per parlare di video, discriminazione, comunicazione e app sessiste (credici) Il 22 Giugno è la giornata mondiale dei cani in ufficio. Eh sì, ormai abbiamo giornate per celebrare l’emoji (17 luglio), ricordare l’importanza nella società occidentale del gabinetto (19 novembre), sensibilizzare rispetto… all’orgasmo (31 luglio, beato chi …

Effetti visivi: i migliori, secondo i David di Donatello

burattini di Pinocchio in vendita

Venerdì 8 maggio si è tenuta, rigorosamente in streaming (con tutti gli incerti del caso, chiedi a Favino), la cerimonia dei David di Donatello, l’oscar in versione tricolore.  Noi Panebarco abbiamo fibrillato, non già per sapere chi avesse vinto come miglior film, miglior protagonista o miglior regista (ci piace non pensarci mainstream, soprattutto alcune di …

Il nostro lockdown tra lavori, bottega e feste di compleanno

una vignetta di "Sacrificio", il fumetto pasquale di Daniele Panebarco

Ebbene, è finita.  NOOO! Non è finita!!! Possiamo (forse) dire che è finita la quarantena strettissima, il lockdown super-lockato, ma attenzione: il 4 maggio non scatta il “liberi tutti”, scatta semplicemente la FASE 2 e dobbiamo continuare a comportarci bene e non abbassare la guardia! Per molto tempo il distanziamento sociale dovrà essere una presenza …